Fosforescenze

Strana cosa, il silenzio…

11.11.2021
“Strana cosa il silenzio:
semina domande
o insinua le risposte.
Ma di fatto
non tace mai.”
Rosa Scudieri
*****
Foto di Ben Wolf
*****
“Quasi non si parlarono.
E pensò che non aveva mai incontrato nessuno
con cui si sentiva tanto bene tacendo.”

David Grossman, da “Qualcuno con cui correre”

*****
“I silenzi hanno un suono, anche in musica. Non esiste l’ultima nota, è un dato di fatto. Perché l’ultima nota che suona uno strumento è la nota che inizia l’altro.”

Ezio Bosso

*****

“Il silenzio è per le orecchie ciò che la notte è per gli occhi”.

Edmond Jabès

*****

“Il silenzio è la gentilezza dell’universo.”

Abdelmajid Benjelloun

****

“Il tuo silenzio è di stella, così lontano e semplice.”

Pablo Neruda

*****

“Forse il silenzio è qualcosa che è arrivato da un altro mondo e adesso è qui in esilio, in mezzo al rumore, come un angelo caduto.”

Fabrizio Caramagna

*****

“In un atteggiamento di silenzio l’anima trova il percorso in una luce più chiara, e ciò che è sfuggente e ingannevole si risolve in un cristallo di chiarezza.”

Gandhi

*****

“Cerchiamo di stare in silenzio, se vogliamo ascoltare i sussurri degli dei.”

Ralph Waldo Emerson

*****

“Il silenzio è profondo come l’eternità; il discorso, superficiale come il tempo.”

Thomas Carlyle

*****

“Prima ancora di metterci in ascolto dobbiamo saper fare silenzio dentro di noi, far tacere le tante parole che giudicano, che stigmatizzano, che interpretano, che a tutti i costi vogliono trovare soluzioni veloci. Le parole che presumono di aver già capito senza prima aver affiancato, condiviso, amato. Solo da questo silenzio può nascere l’ascolto, un silenzio che è spazio, apertura all’altro. Un silenzio che ci permette di cogliere verità che altrimenti resterebbero celate per sempre. Solo allora capiremo che ascoltare non è solo porgere l’orecchio ma aprirci al mondo che ci circonda.”
Simone Weil
*****
Joanne Nam (artista coreana)
*****

“Forse solo il silenzio esiste davvero.”

José Saramago, da “Il libro dell’inquietudine”, 

*****

“Si dice che ogni persona è un’isola, e non è vero, ogni persona è un silenzio, questo sì, un silenzio, ciascuna con il proprio silenzio,ciascuna con il silenzio che è”.
José Saramago, da “La caverna”, 2000
*****
“Nella bellezza dell’universo vi è
un silenzio che rispetto al silenzio
di Dio è come un rumore.”

Simone Weil

*****

“Silenzio prima di nascere, silenzio dopo la morte, la vita è puro rumore tra due insondabili silenzi.”

Isabel Allende

*****

Marcello Chiarenza, “Silenzio”, 2014

*****

“Il silenzio è essenziale. Abbiamo bisogno di silenzio tanto quanto abbiamo bisogno di aria, tanto quanto le piante hanno bisogno di luce. Se la nostra mente è affollata di parole e pensieri, non c’è spazio per noi.”
Thich Nhat Hanh
*****
“Non c’è parola più certa di un’altra. S’impara a tacere con gli anni, anche se sembra che parliamo. Si nasce senza parole e con tutte le parole distrutte ce ne andiamo. E tuttavia, nonostante vivere significhi ammutolire, esiste un piacere primordiale nel silenzio, che giustifica tutti i silenzi.

Javier Vicedo Alós, da “Omaggio verticale” (dedicata a Roberto Juarroz), in “Finestre da nessuna parte”

*****

“Alcuni silenzi hanno cose lunghissime da raccontare”.

Paola Felice

*****

“Fra i rumori della folla
ce ne stiamo noi due,
felici di essere insieme,
parlando piano,
forse nemmeno una parola.”

Walt Whitman

*****

“Dovevo raggiungere l’età avanzata
per imparare ad amare il silenzio.
Commuove a volte più della musica.
Nel silenzio, appaiono segnali emozionanti
e al crocevia della memoria si
individuano i nomi
che il tempo pretendeva annegare….”

Jaroslav Seifert

*****

“Il fischio dei merli ha questo di speciale: è identico ad un fischio umano […]. Dopo un po’ il fischio è ripetuto – dallo stesso merlo o dal suo coniuge – ma sempre come se fosse la prima volta che gli viene in mente di fischiare; se è un dialogo, ogni battuta arriva dopo una lunga riflessione […].
E se fosse nella pausa e non nel fischio il significato del messaggio? Se fosse nel silenzio che i merli si parlano? Un silenzio, in apparenza uguale ad un altro silenzio, potrebbe esprimere cento intenzioni diverse; anche un fischio, d’altronde; parlarsi tacendo, o fischiando, è sempre possibile; il problema è capirsi. Oppure nessuno può capire nessuno: ogni merlo crede d’aver messo nel fischio un significato fondamentale per lui, ma che solo lui intende […].”

Italo Calvino, da “Palomar”, 1983

*****

“Il silenzio è un testo facile da fraintendere.”

Attanasio di Balad (o Attanasio di Antiochia – VII secolo)

*****

“Tutto il problema della vita è dunque questo: come rompere la propria solitudine, come comunicare con altri.”

Cesare Pavese, da “Il mestiere di vivere”, 1952

*****

“Era una ragazza così dolce. Quello che mi è sempre piaciuto di lei era il suo silenzio, non era un silenzio qualsiasi, era un silenzio pieno di contrasti e piccoli silenzi concentrici come onde in uno stagno. Lei non cercava di capirmi, sapeva che era stupido pretenderlo. Odio la gente che capisce, non c’è nulla di più sporco e abietto, capire è l’insulto peggiore, una balla in confezione regalo. Tra noi due non c’era bisogno di capire: io avevo il mio dolore pieno di parole e lei il suo silenzio.”

Efraim Medina Reyes, da “C’era una volta l’amore ma ho dovuto ammazzarlo”

*****

“Il silenzio era una strada, una via per tornare a me stessa. Io ero silenzio. Il mio respiro, il battito del mio cuore divennero silenzio.
La mia nudità interiore era il mio segreto.”

Tahar Ben Jelloun

*****

Salomon de Koninck, “Eremita”, 1643

*****

“Il silenzio è per le orecchie ciò che la notte è per gli occhi”.
Edmond Jabès
*****
“Parlare è seminare, ma solo nel silenzio si celebrano i misteri.”
Paul Sedir
*****

“Non apparteniamo a nessuno,
se non al lampo di quella lampada ignota, inaccessibile,
che tiene svegli il coraggio e il silenzio.”

René Char,  da “Feuillets d’Hypnos”, 1946

*****

“Ogni tanto scambio due parole un po’ con tutti, ma scelgo con cura le persone con cui condividere il silenzio.”
Anonimo
*****
“Poiché non mi veniva nessuna parola
(la parola era “addio”, ma non riuscivo a dirla)
ti ho dato il mio silenzio
ed ho ascoltato il tuo.”
Margherita Guidacci, da “Inno alla gioia”
*****
“Immagini il silenzio se tutti dicessero solo quello che sanno?“
Karel Čapek, da “R.U.R.” (“Rossum’s Universal Robots), 1920
*****
“C’è un tipo di silenzio che è pura magia.
Non arriva quando finiscono le parole
ma quando inizia la comprensione.”
Giuseppe Donadei
*****
“C’è il silenzio del cielo prima del temporale, delle foreste prima che si levi il vento, del mare calmo della sera, di quelli che si amano, della nostra anima, poi c’è il silenzio che chiede soltanto di essere ascoltato.”
Romano Battaglia, da “Un cuore pulito”, 2001
*****
Edward Hopper, “New York Movie”, 1939
*****
“Se saprai tacere, saprai parlare. Il silenzio del savio è un gran libro chiuso.”
Ambrogio Bazzero, da “Lacrime e sorrisi”, 1873
*****
“Non è necessario che tu esca di casa. Rimani al tuo tavolo e ascolta. Non ascoltare neppure, aspetta soltanto. Non aspettare neppure, resta in perfetto silenzio e solitudine. Il mondo ti si offrirà per essere smascherato, non ne può fare a meno, estasiato si torcerà davanti a te.”
Franz Kafka, da “Aforismi di Zürau”, 2004
*****
“Il silenzio, voce di un altro alfabeto che ci parla dentro.”
Valentino Bompiani, da “Dialoghi a distanza”, 1986
*****
“Il silenzio è la gentilezza dell’universo.”
Abdelmajid Benjelloun (scrittore e poeta marocchino)
*****
“Approfittiamo del silenzio come di un apprendistato mistico.”
Marguerite Yourcenar, “Pellegrina e straniera. Carnet di appunti”, 1942-1948 – Traduzione di Elena Giovanelli
*****
“Le persone silenziose sono quelle che hanno le menti più rumorose.”
Stephen Hawking
*****
Brooke Shaden, “Sleepwalker”
*****
La fotografia in evidenza è di Sonia Simbolo

Lascia un commento