Musichiamo

Dalla parte di chi

01.11.2022
“Non mi basterà un minuto
Non mi chiuderò di nuovo
Mi ricorderò il pensiero della gente che ha la forza
Di chi vuole cambiare
Di chi sa sbagliare
Un applauso a chi è perfetto
A chi non sbaglia mai
A chi non ha un difetto
E proprio per questo mi fa paura
Chi non sa chiedere scusa
Dalla parte di chi sa sbagliare
Dalla parte di chi vuole perdonare
Dalla parte di chi passa il suo tempo ad amare
Dalla parte di chi sa pensare
Che ogni vita se vuole può ballare
Senza dire il motivo
Vivere mentre sei vivo sei vivo sei vivo
Non mi basterà un minuto
Per spiegare che è d’aiuto
Non parlare delle cose che non sai e che non vivi
Prr chi vuole cambiare
Per chi non vuole sprecare fiato inutilmente
Un applauso a chi è perfetto
A chi non sbaglia mai
A chi non ha un difetto
E proprio per questo mi fa paura
Chi non sa chiedere scusa
Dalla parte di chi sa sbagliare
Dalla parte di chi vuole perdonare
Dalla parte di chi passa il suo tempo ad amare
Dalla parte di chi sa pensare
Che ogni vita se vuole può ballare
Senza dire il motivo
Vivere mentre sei vivo sei vivo sei vivo
J’ai rempli mon temps d′un grand effort
Pour être encore celle qui déconne
Qui reste libre sans école Sans une pensée bien défini
Et c’est fini et je suis triste Oui c’est fini et je suis libre D′aller où je veux
De faire ce que je veux
La liberté n′a aucun prix
La liberté n’a aucun prix
La liberté n′a aucun prix
Dalla parte di chi sa sbagliare
Dalla parte di chi vuole perdonare
Dalla parte di chi passa il suo tempo ad amare ad amare ad amare
Dalla parte di chi sa pensare
Che ogni vita se vuole può ballare
Senza dire il motivo
Vivere mentre sei vivo sei vivo sei vivo”
Giordana Angi, “Dalla parte di chi”, dall’album “Questa fragile bellezza”, 2022

Lascia un commento