Fosforescenze

Le ragioni del cuore

04.11.2021
“Il cuore ha le sue ragioni, che la ragione non conosce”
Blaise Pascal, da “Pensieri” 
*****
Mojmir  Ježek
*****
“Il mio povero cuore è un gufo
Che s’inchioda, si schioda, si rinchioda.
Sangue ed ardore non ha quasi più.
Tutti quelli che mi amano, li lodo.”
Guillaume Apollinaire, “Il gufo”, da “Il Bestiario”, 1911
*****
Alessandro Siviglia, “Gufo azzurro e blu”, 2022 (dettaglio)
*****

La vostra visione diventerà chiara solo quando guarderete nel vostro cuore.  Chi guarda all’esterno, sogna. Chi guarda all’interno, apre gli occhi.”

Carl Gustav Jung

*****
Anne Marie Torrisi, “Le champ d’amour 3”, 2019
*****
“Il cuore è una zona ampia, tra le due ascelle, da sotto la gola fino al petto, ha anche una parte posteriore, tra le scapole; è il cuore più vecchio, quello tante volte accoltellato alle spalle, quello che ricorda e freme presentendo il pericolo e ha bisogno di essere ascoltato nella presenza del puro sentire, ora”.

Chandra Livia Candiani, da “Questo immenso non sapere. Conversazioni con alberi, animali e il cuore umano”

*****
“Apri di più il tuo cuore, non sei prigioniero. Sei un uccello che vola nel cielo alla ricerca di sogni.”

Murakami Haruki, da “La fine del mondo e il paese delle meraviglie”

*****
“C’è qualcosa nello spirito umano che sopravvive. C’è una piccola e brillante luce accesa nel cuore dell’uomo, che non si spegne, non importa quanto oscuro il mondo diventi.”
Lev Tolstoj, da “Guerra e pace”
*****
“Ho il cuore grande,
ma con poche stanze
e pochi ospiti.
Preferisco così,
chi ci entra,
non si sente soffocare,
si sente comodo,
si sente a casa.”
Edvania Paes (scrittrice brasiliana)
*****
Dipinto di Mojmir Jezek
*****
“Certi cuori non hanno
ponti levatoi.
Si possono raggiungere
solo in volo.”
Stefano Zuccalà
*****

“Avrei dovuto avere due cuori,
il primo insensibile,
il secondo costantemente innamorato:
questo lo avrei affidato a coloro per cui batte
e con l’altro avrei vissuto felice.”

Amin Maalouf

*****
“Prendi, è solo un cuore, tienilo nella tua mano e quando verrà il giorno, apri la mano perché il sole lo riscaldi…”
Ernesto Che Guevara de la Serna
*****
“Il mio cuore aspetta
verso la luce e verso la vita,
un altro prodigio della primavera.”

Antonio Machado, da “A un olmo secco”

*****

Keith Haring

*****

“C’è solo la vita che resiste. Il ghiaccio attorno e la vita che resiste. Il passo e il cuore. Nient’altro. Tutto attorno morte e poi c’è la vita del passo e del cuore. Il passo e il cuore, amico. È tutto lì”.
Massimo Recalcati, da “Amen”, 2022
*****
“La vostra visione diventerà chiara solo quando guarderete nel vostro cuore. Chi guarda all’esterno, sogna. Chi guarda all’interno, apre gli occhi.”
Carl Gustav Jung
*****
Domenico Dell’ Osso, “Amarsi”
*****

“Il tuo cuore non deve aprirsi agli altri. Il tuo cuore deve aprirsi a te.”

Yogi Bhajan

*****

E la bambina disse al lupo: “Che cuore grande che hai”.
“È soltanto la mia rabbia”.
Allora lei disse: “Che rabbia grande che hai”.
“È per nasconderti il cuore”.
Erin Doom
******
“La mente crea l’abisso. Il cuore lo attraversa.”
Sri Nisargadatta Maharaj (Maruti Kampli), maestro spirituale indiano
*****
Dipinto di Mojmir Jezek
*****
“C’è gente che prende il granito per farvi battere un cuore.
Dio ci prese la carne e l’anima mettendo insieme i confini; la nostra carne così debole, così informe sogna di essere buttata nel granito per perdere il cuore.”
Alda Merini, da “Clinica dell’abbandono”, 2003
*****
“La persona giusta non è quella che ti fa perdere la testa, ma quella che ti fa ritrovare il cuore.”
Antonio Curnetta
*****
“Siamo tutti clandestini. Clandestini del cuore. Tutte le persone che hanno un altrove e qualcosa di estraneo a loro stessi, in questo senso tutti noi lo siamo.”
Eliette Abécassis, su “Il Manifesto”, a cura di Linda Chiaromonte, 12 dicembre 2004
*****
“Cerca di farti cuore come puoi.
Non c’è notte sì lunga
che non abbia speranza di mattino.”
William Shakespeare, da “Macbeth”
*****
“Il cuore e la ragione discutevano. E il dubbio sedeva tra loro.”
Nino Salvaneschi, da “Contemplazioni del mattino e della sera”, 1936
*****
Vignetta di Cavez
*****
“Sole illumina il mio cuore, vento disperdi le mie pene e i miei lamenti!”
Hermann Hesse,  da “Canzone di viaggio”, in “La felicità, versi e pensieri”, 2002
*****
“Tra gli alberi alla periferia della città
nidifica il mio cuore
L’ho visto lì un attimo fa.
Il mio cuore stava
covando il suo uovo nostalgico.”
Omar Lara, “L’uovo nostalgico”, da “Isole galleggianti”, 1980
*****
Un uovo visto da Salvador Dalì e da Pablo Picasso
*****
“Era ancora troppo giovane per sapere che la memoria del cuore elimina i brutti ricordi e magnifica quelli belli, e che grazie a tale artificio riusciamo a tollerare il passato.”
Gabriel Garcia Marquez, da “L’amore ai tempi del colera”, 1985
*****
– Accidenti! – urlò-
Amaranta, che aveva appena cominciato a sistemare i vestiti nel baule, pensò l’avesse punta uno scorpione.
– Dov’è? – domandò spaventata.
– Cosa?
– L’animale!
Ursula si mise un dito nel cuore.
– Qui – disse.
Gabriel García Márquez, da “Cent’anni di solitudine”, 1967
*****
David Renshaw
*****
“Conosciamo noi stessi solo fin dove
siamo stati messi alla prova.
Ve lo dico
dal mio cuore sconosciuto”.
Wislawa Szymborska, da “Un minuto di silenzio”
*****
“Ti cammino sul cuore,
ed è un trovarsi d’astri
in arcipelaghi insonni.”
Salvatore Quasimodo, da “Dammi il tuo giorno”
*****
“Quando si batte in fondo al cuore delle persone, anche di quelle che appaiono più spensierate, si sente da qualche parte il suono della sofferenza.”
Natsume Sōseki, da “Io sono un gatto”
*****
“Se l’orecchio fosse come una valle che risuona al passaggio del vento e torna poi silenziosa, non esisterebbe dissenso né discordia.
Se il cuore fosse come uno stagno dove la luna si riflette senza lasciar traccia, non vi sarebbe differenza fra l’io e il mondo circostante”.
Hong Zicheng (1593-1665), da “Aforismi sulla natura degli ortaggi”
*****
Claes Oldenburg, “Cuori musicali”, 2012
*****
“Un uomo di somma virtù un tempo disse: ‘La polvere dei gradini non si solleva, se l’ombra dei bambù la spazza via.
L’acqua dello stagno non serba traccia dei raggi di luna che l’attraversano’.
E, dal canto suo, un nostro letterato confuciano ha detto: ‘Anche sulla riva di un’acqua agitata, il mio cuore rimane calmo. I fiori che cadono non turbano i miei pensieri’. Se l’uomo fosse sempre in una tale disposizione di spirito, come sarebbero semplici e armoniosi i suoi rapporti con gli esseri e le cose!”
Hong Zicheng (1593-1665), da “Aforismi sulla natura degli ortaggi”
*****
Heinz Geifus
*****
“Tanti anni fa, seguivo il cuore
ora, invece,
il cuore segue me.”
Daigū Ryōkan (monaco Zen)
*****
“Tutto nel cuore e tutto il cuore in tutto:
sarà così alla fine delle fini?
il cuore sparpagliato dappertutto?
senza più notti, senza più mattini?”
Patrizia Valduga, da “Quartine. Seconda centuria”, 2001
*****
“Il tuo amore ha preso pazienza e cuore da me,
Il tuo bel viso ha tenuto la mia mente e il mio cuore nel turbamento.
La tristezza che ho nel cuore è come una montagna,
Il cuore che hai nel petto è come una pietra.”
Rudaki (858-941 d.C.), poeta persiano
*****
Joan Mirò, “La ballerina”, 1925
*****
“Ci sono giorni
in cui non ha senso pensare agli affari propri.
Ci sono giorni
in cui bisogna avere il cuore degli altri.
Devi stare dentro il batticuore di tutti.”

Franco Arminio

*****

“Il cuore è una casa con due camere da letto: una è quella del dolore, l’altra quella della gioia. Non si può ridere troppo fragorosamente, altrimenti il dolore si risveglia. Purtroppo, non può accadere il contrario, perché la gioia è sorda”.
Mario Desiati, da “Spatriati”, 2021
*****
Mojmir Jezek
*****
“… Poiché nella rugiada
delle piccole cose
Il cuore trova il suo mattino
E si rinfresca.”
Kahlil Gibran, da “Un amico”
*****
“Non ho che questo cuore arato”
Roberto Carifi, da “Europa”, 1999
*****
Damien Hirst, “Big Love”, 2010
*****
“Quando si esamina un cuore con il proprio cuore, si scoprono infiniti ed innumerevoli aspetti per i quali nessuno dei due può ritenersi buono.”
Yamamoto Tsunetomo (noto anche con il nome buddhista Yamamoto Jōchō), samurai e filosofo giapponese, da “Hakagure”, 1716
*****
“Lo sanno tutti: quando ti spezzano il cuore in mille pezzi e ti pieghi per raccoglierli, ne trovi solo novecentonovantanove.”
Chris Pueyo, “Aquí dentro siempre llueve” (esergo dal libro di Alice Kellen, “Quello che siamo insieme”)
*****
Mojmir Ježek
*****
“Le inconseguenze della ragione sono spesso conseguenze del cuore.”
André Gide, da “Diario” – Traduzione di S. Arecco
*****
“Il mio cuore è un’anfora che cade e va in pezzi…
Il tuo silenzio lo raccoglie e lo conserva, spezzato, in un angolo.”
Fernando Pessoa, da “Ora assurda”
*****
“Ma il cuore
dove inizia il cuore la mattina presto?”
Francesco Balsamo, da “Vetro veglia casa tintinnio”
*****
Illustrazione digitale di Anna Luraschi
*****
Nell’immagine in evidenza: Foto di Sonia Simbolo

Lascia un commento