Fosforescenze

La felicità è un’opera d’arte

08.11.2021
“La felicità è un’opera d’arte. Trattatela con cura.”
Edith Wharton, da “Il canto delle muse”
*****
“La felicità , signorina mia, è fatta di attimi di dimenticanza.”

Antonio de Curtis, in arte Totò

*****

“Forse vi sono momentini minuscolini di felicità, e sono quelli durante i quali si dimenticano le cose brutte.
La felicità, signorina mia, è fatta di attimi di dimenticanza.”

Antonio de Curtis, in arte “Totò”

*****

“La felicità è un istante di silenzio tra due rumori della vita.”

Nicolás Gómez Dávila, da “Tra poche parole”

*****

“La Felicità sfacciata di dirti ciao ogni mattina.”

Marina Cvetaeva

*****

Loetitia Pillault (artista francese)

 

*****

“Quando si ha la cattiva abitudine di cercare una gocciolina di veleno in ogni fiore schiuso, si trova, fino alla morte, qualche motivo per lamentarsi. Guarda, quindi, le cose da un angolo diverso e cerca il miele in ogni fiore: troverai sempre qualche motivo di sereno buonumore. […] Tutte le mattine ispeziono scrupolosamente le gemme di ogni mio arbusto e verifico dove ce ne sono; ogni giorno faccio visita a una coccinella rossa con due puntini neri sul dorso che da una settimana mantengo in vita su un ramo in un batuffolo di calda ovatta nonostante il vento e il freddo; osservo le nuvole, sempre più belle e senza sosta diverse e in fondo io non mi considero più importante di quella piccola coccinella e, piena del senso della mia infima piccolezza, mi sento ineffabilmente felice.”

Rosa Luxemburg, da una lettera a Sonia Liebknecht – 24 novembre 1917

*****
“Alla fine si tratta solo di questo: bisogna rischiare di essere felici.”

Laura Messina, da “Le parole che non mi hai detto”

*****

“La felicità è un angelo dal volto severo.”

Amedeo Modigliani

*****

“E guai, non fate bilanci quando siete tristi, per i bilanci aspettate il buonumore, una panchina accanto al fiume, una focaccia da mangiare, né troppa ombra né troppo sole.”

Enrica Tesio

*****

“Non farò il difficile e anche se non sarà la felicità perfetta non farò lo schizzinoso. Mi prenderò tutta la felicità che posso prendere.”

Charles Bukowski

*****

“La felicità è qualcosa che si moltiplica quando viene condivisa.”

Paulo Coelho

*****

“Perché a volte ci vuole il coraggio di essere davvero felici, di raccogliere un momento ordinario e trasformarlo in epico. Ci vuol coraggio a ridere di gusto di fronte a questa vita, ci vuole forza per scartare il negativo e portar dentro solo il meglio, conservare solo l’essenza della gioia. E quel coraggio ce l’abbiamo dentro, è tutta una questione di scelta!”

Anton Vanligt, da “Mai troppo folle”
*****
Henri Matisse, “Gioia di vivere”, 1906
*****
“La vita è fatta di piccole felicità insignificanti, simili a minuscoli fiori. Non è fatta solo di grandi cose, come lo studio, l’amore, i matrimoni, i funerali.
Ogni giorno succedono piccole cose, tante da non riuscire a tenerle a mente né a contarle, e tra di esse si nascondono granelli di una felicità appena percepibile, che l’anima respira e grazie alla quale vive.”

Banana Yoshimoto

*****

“Tre cose occorrono per essere felici: essere imbecilli, essere egoisti e avere una buona salute; ma se vi manca la prima, tutto è perduto”.
Gustave Flaubert, da “Corrispondenza”
*****
Cavez
*****

“Chi non sa mettersi a sedere sulla soglia dell’attimo dimenticando tutte le cose passate, chi non è capace di star ritto su un punto senza vertigini e paura come una dea della vittoria, non saprà mai che cosa sia la felicità, e ancor peggio, non farà mai alcunché che renda felici gli altri.”

Georges Ivanovič Gurdjieff

*****

“O felicità! felicità! Ho visto nascere la vita, ho visto cominciare il movimento. Il sangue delle mie vene pulsa così forte che le farà scoppiare. Vorrei volare, nuotare, abbaiare, muggire, urlare. Vorrei avere le ali, un guscio, una scorza, soffiare del fumo, avere una proboscide, torcere il corpo, dividermi ovunque, essere in ogni cosa, emanarmi con gli odori, svilupparmi come le piante, fluire come l’acqua, vibrare come il suono, splendere come la luce, nascondermi in tutte le forme, penetrare ogni atomo, scendere fino al fondo della materia, essere la materia!”

Gustave Flaubert, da “La tentazione di S. Antonio”

*****

“Si può essere felici senza mai smettere di essere tristi.“
Marguerite Yourcenar, da “Alexis o il trattato della lotta vana”
*****
“È così che ti frega la vita. Ti piglia quando hai ancora l’anima addormentata e ti semina dentro un’immagine, o un odore, o un suono che poi non te lo togli più. E quella lì era la felicità. Lo scopri dopo, quand’è troppo tardi. E già sei, per sempre, un esule: a migliaia di chilometri da quell’immagine, da quel suono, da quell’odore. Alla deriva.”
Alessandro Baricco, da “Castelli di rabbia”, 1991
*****
*****
“Tutti nasciamo felici.
Lungo la strada la vita ci insudicia, ma possiamo pulirla.”
Isabel Allende, da “L’amante giapponese”, 2015
*****
“La felicità è accarezzare un cucciolo caldo caldo, è stare a letto mentre fuori piove, è passeggiare sull’erba a piedi nudi, è il singhiozzo dopo che è passato.”
Charles M. Schulz, “Charlie Brown”, in “Peanuts”
*****
“La felicità (quella nuvola o portamonete vuoto che chiamiamo felicità) non si scippa ma si ruba con destrezza, dopo essersi lungamente esercitati sopra un pupazzo di pezza, rivestito di campanelli.”
Gesualdo Bufalino, “Il malpensante”, 1987
*****
“Cercare felicità all’esterno di noi stessi è come cercare di prendere al laccio una nuvola.”

Paramahansa Yogananda

*****

“Dobbiamo essere grati alle persone che ci rendono felici, sono gli affascinanti giardinieri che rendono la nostra anima un fiore.”

Marcel Proust, da “Alla ricerca del tempo perduto”

*****

“Cerca un posto dento di te dove c’è gioia e la gioia brucerà la sofferenza.””
Joseph Campbell
*****

“Il successo è ottenere ciò che si vuole. La felicità è volere ciò che si ottiene.”

Dale Carnegie

*****

“Svegliandomi questa mattina, sorrido. Ventiquattro ore nuove di zecca sono davanti a me.”

Thích Nhat Hanh

*****

“L’allegria, ciò che io chiamo così, è il minuscolo e l’imprevedibile. Un piccolo martello di luce che colpisce il bronzo della realtà. La nota che ne esce progressivamente si propaga nell’aria, sino in lontananza.
Quando siamo allegri, Dio si risveglia…
Il nostro unico lavoro è prenderci cura della vita. E’ condotto felicemente a termine quando coloro che amiamo possono trovare il loro nutrimento lontano da noi, malgrado la nostra assenza – e forse – grazie alla nostra assenza.”

Christian Bobin, da “Autoritratto al radiatore”

*****

“Quando la pentola è vuota, riempila di risate.”
Proverbio yiddish
*****
“Ci vuole del tempo per essere felici. Molto tempo. Anche la felicità è una lunga pazienza.”
Albert Camus
*****
“Ma se per la tua gioia
hai bisogno del permesso di altri,
sei proprio un povero sciocco.”
Hermann Hesse, da “Il lupo della steppa”, 1927
*****
Foto di Sonia Simbolo
*****
Nel mio cuor dubitoso
sento bene una voce che mi dice:
“Veramente potresti esser felice.”
Lo potrei, ma non oso.”
Umberto Saba, “Paura”
*****

“L’inizio della nostra felicità sta nel comprendere che una vita senza meraviglia non vale la pena di essere vissuta.”

Abraham Joshua Heschel (rabbino polacco), da “L’uomo non è solo”, 1951

*****

“È inutile cercare chi ti completi, nessuno completa nessuno, devi essere completo da solo per poter esser felice.”
Erich Fromm, da “L’arte di amare”, 1956
*****
“C’è una cosa più importante del nostro fiorire: il nostro rifiorire. Che la notizia circoli tra quei feriti che noi tutti siamo;
giunga a quanti hanno tentato e sbagliato; riscatti coloro che si sono perduti nei corridoi lunghi dei loro inverni.”
José Tolentino Mendonça
*****
“Meraviglia dello stare bene
quando le formiche mentali
non partoriscono altre formiche
e si sta leggeri come capre sulla rupe
della gioia.”
Mariangela Gualtieri, da “Le giovani parole”
*****
Anna Saveleva Varella (artista russa)
*****
“Fummo pieni di gioia tutta quella mattina,
Dio mio, che gioia.
Dapprima luccicavano le pietre, le foglie, i fiori, e poi il sole,
un sole enorme tutto spine, così alto nel cielo”.
Giorgos Seferis
*****
“È un lavoro, essere sereni. È una costruzione. Devi metterla giù tavola per tavola e chiodo per chiodo, e controllare di continuo che tutto sia a posto, e tenere ben spalato tutto intorno.
Ci vuole un sacco di manutenzione.”
Andrea De Carlo, da “Uto”, 1995
*****
Foto di Elliott Erwitt
*****
“Per essere felici bisogna eliminare due cose: il timore di un male futuro e il ricordo di un male passato;
questo non ci riguarda più, quello non ci riguarda ancora.”
Seneca, da “Lettere a Lucilio”
*****

“L’estasi è ciò che porta dove sono nate tutte le foglie.”

Alberto Casiraghy (illustratore, poeta, aforista, fondatore delle Edizioni Pulcinoelefante), da “I miei labirinti felici”, 2021

*****

“Non puoi essere felice in amore se non hai un talento per la felicità”
Yasmina Reza, da “Felici i felici”, 2013
*****
“Ma l’essere umano è fatto così, e così sono fatta io: d’inverno rimpiango il caldo dell’estate, e in estate mi piacerebbe aver freddo.
In città sogno il verde della campagna, e appena mi trovo in mezzo ai fiori ho voglia di andarmi a vedere un bel film in versione originale.
Come se non volessi saperne di essere completamente felice.”
Alicia Giménez-Bartlet, da “Gli onori di casa”, 2013
*****
“È fatta di un nulla la felicità. Come quelle farfalle che prendi per le ali e poi lasci andare e sulle dita ti resta una polvere d’oro. Attenzione, perché la felicità, a volte, vi è passata accanto e non ve ne siete accorti. Io sono stato felice per pochi attimi e per cose inspiegabili.”
Andrea Camilleri
*****
“Questa è la felicità: dissolversi in qualcosa di compiuto e di grande”.
Willa Cater, da “My Ántonia”, 1918
*****
“Dimenticare il dolore è difficilissimo, ma ricordare la dolcezza lo è ancora di più. La felicità non ci lascia cicatrici da mostrare.”
Chuck Palahniuk, da “Diary”
*****

Lascia un commento